Convenzione RC: domande frequenti

Si riportano in questo articolo le domande più frequenti con le relative risposte in merito alla convenzione RC Professionale Assigeco - Lloyd's di Milano.

 

Perchè la convenzione Assigeco prevede la copertura dei sinistri solo oltre € 150.000?

Perché i rischi fino a quella cifra sono coperti da una polizza collettiva sottoscritta dal CNN con AIG con validità dal 2015 al 2018 il cui testo si può leggere qui.

 

 Come procedere per stipulare la polizza?

 - accedendo al link https://asnnip.assigeco.it si dovrà cliccare su "registrazione nuovo utente", compilare la scheda con tutti i dati anagrafici, confermare e procedere con il preventivo della polizza.

 - in alternativa è possibile compilare l'opportuno modulo inviandolo: con fax/tel. N.ro 0371-428853 o per posta raccomandata a ASSIGECO -Via C. Crivelli n. 26 - 20122 Milano.

 

Che fare se non si ricorda l'ultima copertura assicurativa rc?

Il quesito è stato posto ad Assigeco che ha risposto in questi termini:
"la domanda relativa alla compagnia assicurativa precedente è una domanda posta solo a titolo informativo e non incide sul premio finale della polizza, pertanto se non ricorda i dati della polizza precedente, potrà rispondere semplicemente NO alla domanda "il proponente è mai stato assicurato prima d'ora?"

 

Che cosa occorre fare in caso di sinistro?

Per quanto sopra detto, bisognerà darne comunicazione ad entrambe le società assicuratrici nelle forme da ciascuna previste.

 

Esiste una prassi da seguire per la comunicazione del sinistro?

Per la polizza collettiva AIG la comunicazione va data all'Ufficio Sinistri costituito presso il CNN mediante un apposito modulo  scaricabile da qui (nella versione vigente al momento della redazione di questa nota)

Per la polizza Assigeco la procedura è prevista dall'art. 8 della polizza individuale.

 

Se la convenzione assicurativa del CNN ha una retroattività illimitata, in qual modo l'orientamento della Cassazione in merito alla decorrenza della prescrizione può costituire un pericolo durante il primo decennio di pensionamento?

Nel primo decennio dal pensionamento i notai (ed i loro eredi), sono coperti dalla polizza CNN, alle condizioni da essa previste, per le richieste di risarcimento di danni presentate per la prima volta, per iscritto, durante il periodo di validità della garanzia, pertanto, qualora il massimale convenuto, sia congruo, il recente orientamento della giurisprudenza in ordine alla decorrenza della prescrizione, non costituisce un pericolo.

 

Che utilità può avere la copertura assicurativa Lloyds - Assigeco, durante il primo decennio di pensionamento?

Nel primo decennio il notaio cessato dalla professione (o i suoi eredi) non ha interesse alla stipula della polizza Assigeco, a meno che non ritenga che il massimale assicurato con la polizza CNN sia insufficiente.