In memoria di Germano De Cinque, associato ASNNIP

L'Associazione Sindacale Nazionale Notai In Pensione partecipa al cordoglio di familiari ed amici di Germano De Cinque che ci ha lasciato all'età di 83 anni per un malore improvviso.

Nato a Casoli (CH) il 26 dicembre 1935 e Notaio dal 1969 al 2010, ha esercitato la Sua attività professionale in varie sedi, sempre del Suo Abruzzo; ha fatto parte per due consiliature del C.D.A. della Cassa Nazionale del Notariato, in rappresentanza dei titolari di pensioni notarili, cooptato su segnalazione di A.s.n.n.i.p. di cui era associato fin dal collocamento a riposo.

E' stato attivo nella politica abruzzese e nazionale.

Entrato in politica fin dal 1954 con la Democrazia Cristiana, ha ricoperto la carica di responsabile giovanile per la provincia di Chieti; è stato sindaco del comune di Casoli dal 1960 al 1964; nel 1964 è eletto al Consiglio Provinciale di Chieti nel quale ricoperse la carica di assessore agli affari legali ed alla pubblica istruzione [fonte: Il Centro - 26 luglio 2019 - Al fianco di Andreotti e Gaspari così arrivò ai vertici della politica].

E' stato parlamentare della Repubblica Italiana ininterrottamente dal 1976 al 1994, per cinque legislature, come Deputato nella VII ed VIII e come Senatore dalla IX alla XI.

In entrambi i rami del parlamento ha fatto parte di Commissioni permanenti (Giustizia, Affari Costituzioneli, Finanze e Tesoro) e speciali (inchiesta sulla logga P2 e sul terrorismo, sulla filiale di Atlanta della B.N.L., in materia di riforma tributaria, di interventi per i territori terremotati) nonché del Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa.

E' stato sottosegretario alla Giustizia nel primo Governo Amato e sottosegretario all'Industria nel Governo Ciampi [fonte: News Mondo - 26 luglio 2019 - Lutto nel mondo della politica, è morto Germano De Cinque].

Alla camera dei deputati la Sua attività parlamentare si è concretizzata nella presentazione di 136 progetti di legge, 107 atti di indirizzo e controllo, 139 interventi verbali [fonte: portale storico della Camera dei Deputati].

Sull'attività di Senatore non si trovano notizie sul sito storico del Senato oltre quelle relative alle partecipazione agli organi parlamentari.

Il Notariato ricorda un suo efficace intervento politico, a fianco del Consiglio di Amministrazione della Cassa Nazionale del Notariato, in difesa della indipendenza di quella istituzione, contro tentativi di segno contrario del Ministero delle Finanze.

Tutti, amici ed avversari politici, in occasione della Sua morte hanno riconosciuto la qualità della Sua attività professioanle e la correttezza ed efficacia della Sua azione politica.