Emendamento Finocchiaro n. 42.9

A firma della senatrice Finocchiaro è stato presentato un emendamento all’art. 42 del Ddl Concorrenza, in discussione al Senato.

Al comma 3, sostituire la lettera a) con la seguente:

«a) all’articolo 4, il comma 1, è sostituito dal seguente:

”1. Il numero e la residenza dei notai per ciascun distretto è determinato con decreto del Ministro della giustizia emanato, uditi i Consigli notarili e le Corti d’appello, tenendo conto della popolazione, dell’andamento statistico degli atti ricevuti e autenticati dai notai, della estensione del territorio e dei mezzi di comunicazione, e procurando che di regola ad ogni posto notarile corrisponda una popolazione di almeno 5.000 abitanti”».

 

Da <http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Emendc&leg=17&id=956322&idoggetto=959154>

 

Analoghi emendamenti, tutti ancora in discussione, sono stati presentati dai senatori: Scalia (42.3), Ricchiuti (42.4), Barani (42.5), Margiotta (42.6), Galimberti (42.7), Mandelli, Pelino, Caliendo, Sciascia (42.8), De Petris, Gambaro (42.10), Crimi, Girotto, Castaldi, Petrocelli (42.11)

One comment

  1. TUTTI gli emendamenti sopra citati sono stati RITIRATI, PRECLUSI o RESPINTI nella seduta del giorno 8 giugno 2016.
    Abbiamo espressa la nostra opinione sulla minima redditività della sede notarile (già prevista dall’art. 4 della legge notarile) in un articolo al quale rimandiamo chi è interessato a conoscerla.
    L’Articolo si può leggere a questo link: http://www.asnnip.it/asnnip/notariato/ddl-concorrenza/brevi-spunti-in-tema-di-reddito-minimo-abrogato-connesso-alle-sedi-notarili.html

Comments are closed.